[grafico data] 5 aprile 1999
  Tradizione e cultura 
[autoparlante] Ascolta brano in formato mp3 (5,5 kb)
[icona zip]
scarica versione zippata (5,0 kb)


La tradizione pasquale

Pasqua, dall’ebraico pésah "passaggio" e forse anche dal latino pascua "pascolo", è anche sinonimo di festa e di allegria. Propriamente, è un periodo solenne di penitenza e di sacrificio per tutti i fedeli e culmina nel giorno di Pasqua. Il periodo pasquale inizia con le Ceneri a metà febbraio (che segna l’inizio della Quaresima), include la domenica delle Palme, la settimana santa (compresi giovedì santo, venerdì santo, sabato santo e il giorno di Pasqua) e continua fino al lunedì dell'Angelo. In aggiunta all’aspetto religioso, il simbolo pasquale è l’uovo di Pasqua, ma il significato è spesso sconosciuto; Il Gazzettino ne offre una spiegazione ai suoi lettori.

In quasi tutte le culture, l’uovo è simbolo di vita, di perfezione e di fertilità. Perfino gli antichi credevano che la genesi del mondo fosse legata all’uovo cosmico, uovo che nella realtà primordiale contenesse il germe degli esseri. Nella storia del mondo, l’uovo da una parte appare come simbolo di rinnovamento periodico della natura, e dall'altra pure simbolo di riposo.

Nella tradizione cristiana, vi è l’episodio delle uova nel paniere. Nell’antica Giudea, una donna, tornando a casa con un paniere di uova fresche, incontrò strada facendo un uomo stanco e assetato seduto su una roccia. Lei gli offrì da bere e lui accettò, ma mentre beveva, la donna notò le ferite profonde sulle mani. Arrivata poi a casa, scoprì che nel paniere tutte le uova fresche erano state trasformate in uova perfettamente decorate. È di qui la tradizione dell’uovo di Pasqua.

Buona Pasqua!


[vocabolarietto]
antico: ancient, old

assetato: thirsty

Buona Pasqua: Happy Easter

ceneri: Ash Wednesday; (lit.) ashes
(Il giorno delle Ceneri ha la funzione di ricordare all’uomo la sua natura fisica mortale e di spronarlo a pensare alla vita immortale dell’anima. Segue poi il periodo della Quaresima, in cui di solito, per onorare e apprezzare il sacrificio fatto da Cristo per l’umanità, si fa un fioretto speciale per quaranta giorni [ricordando il digiuno fatto da Cristo nel deserto per quaranta giorni]. È il periodo per eccellenza di preghiera, di penitenza e di carità.)

domenica delle Palme: Palm Sunday
(È la domenica che precede Pasqua e ricorda l’entrata di Cristo in Gerusalemme, quando fu ospitato e benvenuto con le palme. La palma è il simbolo di pace per eccellenza.)

essere (n. m./f. sing.): being

fedele (n. m./f. sing): faithful

ferita: wound (in text, stigmata of Christ)

genesi (n. f. sing.): genesis; birth

germe (n. m. sing., fig.): germ

giovedì santo: Holy Thursday
(È la sera dell’ultima cena e Cristo lava i piedi dei suoi discepoli dicendo loro "Vi ho dato l'esempio, e ciò che ho fatto fatelo anche voi". Secondo il racconto dei Vangeli, durante la cena pasquale Gesù istituì l’eucarestia. È la sera del tradimento di Cristo da Giuda Iscariota.)

lunedì dell'Angelo (popularly known as Pasquetta): Easter Monday

mano (n. f. sing.): hand

metà (n. f. sing.): mid, half

pascolo: pasture, grazing

pasqua: Easter
(La Pasqua cristiana, periodo di massima solennità dell’anno liturgico, è legata alla domenica della resurrezione di Cristo. La data è stata stabilita dal Concilio di Nicea nel 325 d.C. e cade sempre nella domenica seguente al primo plenilunio successivo all’equinozio di primavera.
La mattina di Pasqua Cristo risorge dal sepolcro. Pasqua è dunque il giorno del Cristo risorto, della natura peccaminosa umana "lavata" via da Cristo-redentore venuto sulla terra appunto per riscattare l’uomo e per dargli accesso al Paradiso.)

pasquale (adj. m./f. sing.): paschal

penitenza: penance

Quaresima: Lent

rinnovamento: renewal

riposo: rest

roccia: rock

sabato santo: Holy Saturday

sconosciuto: unknown

settimana santa: Holy Week

solenne (adj. m./f. sing.): solemn

strada facendo (idiom.): while walking

uova nel paniere: eggs in the basket

uovo di Pasqua: Easter egg

venerdì santo: Holy Friday
(Venerdì santo è il giorno della passione di Cristo in cui si ricalca la Via crucis in una solenne processione e vi è nell’aria quasi un dolore collettivo. Dopo la passione di Cristo, seguita da Gesù deposto nel sepolcro, si intona lo "Stabat Mater". Questa celebrazione simboleggia il dolore che provano i fedeli per la morte di Gesù.)

 

[Pensaci...]

Cosa significa la "Pasqua" per te?


Copyright © 1998-99 CHASS (Computing in the Humanities and Social Sciences), University of Toronto