[grafico data] 22 febbraio 1999
  Urbanistica e cultura 
[autoparlante] Ascolta brano in formato mp3 (5,5 kb)
[icona zip]
scarica versione zippata (5,0 kb)

(Breve storia di Venezia


Salvare Venezia: prima parte

Venezia, città di gondole, di storia, di arte, di stile... chi non desidera andare in questa città italiana quasi fiabesca? Eppure, mentre si è a Venezia o si pensa di andarci, pochi si preoccupano dei problemi relativi alla sua salvezza.

Si sa già che Venezia è costruita su 117 isole, il cui terreno presenta il pericolo di sprofondamento. Effettivamente con il passare degli anni, il livello dell'acqua è salito notevolmente e continua a salire anche a livelli allarmanti. Diversi anni fa, lo Stato ha ideato un progetto di salvaguardia per Venezia e la sua laguna, e ha anche iniziato a implementarlo, investendo ingenti somme di denaro. Ma Venezia è ancora in balia dell'acqua alta, che sembra aumentare regolarmente ogni anno di circa 0,5 - 1 mm.

La salvezza della Serenissima non concerne soltanto l'aspetto geografico, ma anche quello socio-culturale. Si dice che Venezia abbia vissuto il suo momento d'oro durante gli anni '50, quando era affollata di pittori e artisti, ed era animata da una vita propria che esisteva aldilà del turismo. Purtroppo, la situazione attuale è ben diversa.  Oggi, si teme che a Venezia tocchi inevitabilmente un destino che la farà diventare una città simile a Pompei, ovvero una città-museo. Mentre i turisti aumentano, i veri veneziani sono sempre di meno e i giovani sembrano essere più attratti dalla vita che si svolge nei grandi centri veneti come Padova, Treviso, Verona ecc.

Tuttavia, in questo clima d'indifferenza e di rassegnazione vi è anche e sempre un pizzico di ottimismo, ottimismo che a volte sembra ispirare esperti a escogitare alternative a un destino altrimenti ineluttabile. Ma quale sarà il destino della famosa Venezia nel terzo millennio? Non perdetevi il prossimo numero del Gazzettino dedicato al segreto della salvezza di questa città unica al mondo.


[vocabolarietto]

affollato (adj. m. sing.): flocking with, crowded with

aldilà: beyond

altrimenti: otherwise

aumentare: to increase

clima (n. m. sing., also fig.): climate

essere in balìa di... (idiom. expres.): to be at the mercy of . . .

escogitare: to think up, to devise

fiabesco (adj. m. sing.): fairy-tale-like; fantastic, magical, enchanted

ideare: to plan, to devise

ineluttabile: inevitable, unavoidable

ingente: huge, enormous, immense

isola: island

ispirare: to inspire
(N.B. "Inspirare" è il contrario di "espirare".)

momento d'oro: prime time, golden moment

notevolmente (adv.): considerably

pericolo: danger, threat

rassegnazione (n. f. sing.): resignation

salvaguardia: safeguard

salvezza: salvation

Serenissima: title used (also historically) referring to the prestigious Republic of Venice

somma: amount, sum

sprofondamento: sinking

toccare a qc. (idiom. expres.): to affect, to concern, to regard someone

tuttavia: nonetheless

Venezia: Venice
(Venezia, capoluogo del Veneto, situata al centro della laguna veneta, ha una popolazione di 337 670 abitanti.

(Il Veneto è una regione del nordest d'Italia. Confina a nord con l'Austria, a nordest con il Friuli-Venezia Giulia, a sud con l'Emilia-Romagna, a ovest con la Lombardia, a nordovest con il Trentino Alto-Adige e si affaccia al sudest sul mare Adriatico. Il territorio è diviso in pianure, zone montuose, una fascia collinare e una fascia costiera [interamente bordata di lagune e paludi]. I fiumi sono numerosi [direttamente tributari dell'Adriactico], i più famosi sono l'Adige, il Brenta, la Livenza e il Piave. Venezia, poi, è composta da 117 isole, tra loro collegate da oltre 400 ponti. Il Veneto ha una superficie di 18 364 kmq con una popolazione di 4 366 244 ab. Il capoluogo di regione è Venezia ed è suddivisa in 6 altre province: Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Verona, Vicenza.

L'agricoltura constituisce il fulcro dell'economia veneta e il turisimo a Venezia è sempre stato di notevole importanza economica. Anche la pesca è attiva nella zona di Chioggia. I complessi industriali di Mestre e Porto Marghera meritano un cenno partiolare.

Il Veneto ha una maggiore industria caseificia e produce vini squisitissimi [il più comune è il Valpolicella].

Cliccare qui per una breve storia di Venezia attraverso i secoli.)

 

[Pensaci...]

La più bella città che abbia mai visto è... perché...


Copyright © 1998-99 CHASS (Computing in the Humanities and Social Sciences), University of Toronto